Categoria Articoli informativi

Facili e bellešŸŒµ

In casa sono tra le piante preferite da chi ha tanta voglia di verde...e poco tempo da dedicare!

Con tantissime varietà, sfumature di colore e fioriture che sorprendono, sono di grande aiuto per arredare piccole o grandi zone verdi, con la certezza di ottimi risultati.

Sempre di più gli estimatori e gli appassionati, quasi "collezionisti", che amano circondarsi di piante dal forte carattere e, qualità non da sottovalutare, longeve!

Ecco le poche, semplici, regole da seguire per risultati sorprendenti:

  • 1° regola: Esposizione in piena luce. Originarie di zone caldo-aride semi desertiche, richiedono massima luminosità. Il posto ideale? Dietro una finestra ben illuminata!

  • 2° regola: Substrato drenante. Questo accorgimento è di fondamentale importanza per piante che temono tantissimo il ristagno d'acqua! La composizione migliore è costituita da un 50% di terriccio universale, da un 30% di sabbia di fiume e da un 20% di materiale minerale finemente triturato. Ii più, sul fondo, uno strato di argilla espansa.

  • 3° regola: Meglio la terracotta. Questo materiale, poroso e traspirante, è di sicuro il migliore contenitore per le succulente! Se si utilizzano vasi di ceramica o plastica è assolutamente necessario garantire grossi fori sul fondo.

  • 4° regola: NO all'acqua fredda. Cercate di irrigare sempre con acqua a circa 20°.

  • 5° regola: Fertilizzante. Durante la stagione vegetativa anche le piante grasse necessitano di nutrimento! In primavera e a fine estate concimate con prodotti specifici ricchi in azoto e fosforo.
    • MBGarden Autore
    • 18 September 2020 Data
    • Piante grasse Tags